È stato prorogato al 29 luglio il termine entro il quale presentare le candidature per l’elezione del garante per i diritti delle persone limitate nella libertà personale. 

Secondo il regolamento che ne disciplina le funzioni, il garante dei diritti dei detenuti opera per migliorare le loro condizioni di vita e di inserimento sociale mediante la promozione di iniziative di sensibilizzazione pubblica sui temi dei diritti umani. Svolge le sue funzioni anche attraverso intese e accordi con l’Amministrazione e la Polizia Penitenziaria e promuove l’esercizio dei diritti e delle opportunità di partecipazione alla vita civile e di fruizione dei servizi comunali. Il garante svolge la sua attività in piena libertà e indipendenza e non è sottoposto ad alcuna forma di controllo gerarchico e funzionale.

Possono essere eletti alla carica di garante dei detenuti i cittadini italiani in possesso di laurea, con competenze ed esperienze nel campo delle scienze giuridiche o sociali, dei diritti umani, delle attività sociali negli istituti di prevenzione e pena, nei centri di servizio sociale, nella tutela dei diritti, in grado di offrire la massima garanzia di onestà, indipendenza, obiettività, competenza e capacità di esercitare efficacemente le proprie funzioni.

I cittadini in possesso dei requisiti richiesti possono presentare la propria candidatura per l’elezione a garante inoltrando apposita istanza, accompagnata da un dettagliato curriculum, al presidente del Consiglio comunale Francesco Romualdi entro lunedì 29 luglio. Per informazioni è possibile consultare l’avviso e gli allegati sul sito internet www.comune.sondrio.it oppure rivolgersi all’Ufficio segreteria: 0342 526215, segreteria@comune.sondrio.it.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *